Travels

POSITANO- AMALFI COAST

Il sogno di tutti i turisti del mondo è in Italia : la costiera amalfitana. Sto parlando della meravigliosa costa situata in Campania ( provincia di Salerno) a sud della penisola Sorrentina. Sono tanti i comuni presenti lungo la costiera ma oggi vi parlo di Positano, poichè ne sono rimasta totalmente affascinata.

Positano è una destinazione conosciuta per i suoi meravigliosi panorami a strapiombo sul mare e per le sue casette colorate posizionate sui monti Lattari. Io che amo gli scenari  naturali ho soggiornato in un B&B che si trova sul sentiero degli dei. ———>   b&b rifugio degli dei .

B&B : Ha una terrazza dalla quale si può osservare dall’alto il panorama mentre si fa una buonissima colazione “home made” preparata dalla proprietaria del casolare. I prezzi a Positano sono molto alti ma questo posto è uno dei pochi ad avere prezzi ragionevoli. Io ricordo di aver pagato ad ottobre circa 100,00 euro per notte con colazione inclusa. Una piccola “pecca” se così vogliamo chiamarla , sono gli scalini che bisogna salire per raggiungere il rifugio. Sul sito ufficiale c’è scritto che ne sono 250 ma io penso ne siano di più e nonostante tutto  ci ritornerei altre mille volte. Se avete un bel budget da spendere per la vostra vacanza vi consiglio un hotel nel centro del paesino. Il più famoso è Le Sirenuse  ma il costo per una notte è di circa 1.200 euro. 🙂

Ristoranti: 

  1. Da VincenzoCucina locale ma sofisticata e di buonissima qualità. I prezzi sono quelli di un buon ristorante quindi se siete in coppia il costo di una cena potrebbe essere di circa 80,00- 100,00 euro. Dipende ovviamente da ciò che ordinate ma io vi consiglio di andarci per una cenetta romantica. Prenotate almeno il giorno prima!
  2. I Capricci – Ristorante pizzeria sul porto. Sono stata qui a pranzo e ho ordinato una pizza margherita. La pizza era con la mozzarella fiordilatte (tipica campana) e l’ho trovata buona e leggera. Il locale ha una piccola terrazza sul mare molto carina. Piombateci su se avete la possibilità. Consigliato per un pranzo veloce ed economico.
  3. Casa e Bottega- Il mio preferito in assoluto! Io ritornerò a Positano solo per questo bistrot favoloso gestito da sole donne! Se siete amanti del food design questo è il posto giusto per fare colazione o per pranzare! La cucina è buona e trendy. Le ragazze sono gentilissime, professionali e super ordinate. La loro cucina è caratterizzata dai prodotti a km 0 ma è anche un tantino ricercata per la scelta di prodotti sani e biologici. I vegetariani hanno anche molta scelta. Fanno degli smoothies favolosi. L’arredamento del locale è fresco ma anche caratteristico. Se seguite il mio consiglio scrivetemi, voglio sapere cosa ne pensate!

Cosa visitare:

  • Sentiero degli dei per fotografare un panorama mozzafiato e fare un pò di sport.
  • Chiesa di Santa Maria Assunta. E’ la chiesetta con la cupola colorata che vedete in ogni foto. E’ il simbolo di Positano.
  • Negozietti che vendono la ceramica dipinta a mano di Vietri sul mare.
  • Moda Positano. Comprate come souvenir un capo d’abbigliamento di pizzo bianco cucito a mano o i sandali gioiello fatti su misura artigianali con cristalli.
  • Escursione in barca ad Amalfi o Capri. 

 

Outfits consigliati per voi :

 


 

 

FIRENZE -ITALY

Tappa italiana sorprendente. Ho amato Firenze dal primo momento in cui l’ho vista. Abbiamo soggiornato in un bellissimo B&B nel centro, a 200 m dal Duomo. —-> cliccate qui per andare sul sito. —> B&B

Hotel: Abbiamo pagato 90,00 euro a notte ad ottobre. Le stanze sono moderne e in una posizione comoda per visitare la città a piedi. L’unica pecca è che la colazione si paga a parte ( credo 5,00 euro al giorno) e non viene servita direttamente nel B&B ma nel bar sottostante. Noi abbiamo fatto colazione in giro per le caffetterie toscane, è stato più divertente.

Ristoranti : Allora ragazzi , questo è il paragrafo che adoro di più! Seguite assolutamente i miei consigli.  

  • Trattoria Za Za . Ristorante situato nel centro, vicino piazza della Signoria. Dentro è stu-pe-ndo! L’arredamento è chic ma la cucina è tradizionale. Io e Natale abbiamo pranzato lì e abbiamo mangiato carne , ovviamente. Abbiamo speso per un pranzo 45,00 euro in coppia perché abbiamo ordinato solo un secondo, un contorno e un caffè.  Ve lo consiglio, si mangia molto bene e lo scenario è pazzesco.
  • Fuoco matto . Trattoria a pochi metri dal B&B. E’ un locale davvero particolare che fa anche pizza. Noi abbiamo mangiato quella ed era buona e leggera. Il locale ha un design bellissimo mai visto prima. Abbiamo mangiato insieme ad altri ragazzi su una tavolata enorme di vetro al centro della sala. Abbiamo speso per due pizze 30,00 euro.
  • I Tuscani 2. Zona oltre il ponte vecchio. È una trattoria fiorentina molto piccola, infatti bisogna prenotare almeno il giorno prima per trovare disponibilità. Ci hanno portato la ” pappa al pomodoro ” tradizionale con focaccia come aperitivo e poi un tagliere per 2 con verdure grigliate ( le più buone che abbia mai mangiato) 3-4 tipi di carne ( hamburger , salsiccia, pancetta, filetto, nodino ). Ragazzi io ho sempre odiato la carne rosa o al sangue e in quel posto l’ho mangiata per la prima volta, si scioglieva in bocca. Il vino rosso in questo posto è molto corposo 🙂

DA VISITARE

Duomo di Firenze

Santa Maria Novella

Piazza della Signoria e mercato centrale

Ponte vecchio ( non troppo tardi altrimenti le gioiellerie chiudono)

Piazzale Michelangelo

Musei ( se avete tempo ma le code sono di almeno 2-3 ore )

 

OUTFIT FIRENZE 

Pantaloni sartoriali 

T shirt pizzo 

Mini gonna a pieghe

Top da sera 

Sandali da sera ( a Firenze si cammina molto ma per una serata romantica sono bellissimi )

Zainetto con nappe

 

 

 

 

———————————————————— – – – – – – – —————————————————————

KENYA- UN VIAGGIO CHE PORTO NEL CUORE

Il kenya è stata la mia prima tappa oltre oceano. Siamo partiti da Roma e il volo è durato ben 8 ore. Se avete paura di volare vi consiglio di accompagnare la cena in aereo da un bel bicchiere di vino rosso corposo. Ahaha! Ricordo di aver dormito 4 ore. Sono partita per il Kenya i primi giorni di Dicembre e quando siamo atterrati lì c’erano 27 gradi. Ho pianto quando sono arrivata nel resort perché le porte delle camere erano sollevate dal pavimento di un paio di centimetri infatti in camera ci aspettava un bel geko africano! 🙂 Non preoccupatevi, in Africa è una cosa normale. Il contatto diretto con la natura è il loro stile di vita ed è stato quello che dopo soli due giorni mi ha fatto innamorate totalmente di ogni dettaglio che ha accompagnato la mia presenza lì per ben due settimane. Il resort è molto bello e caratteristico con un ristorante fatto di palme e tronchi di albero ed è sollevato e aperto, circondato dalla natura selvaggia e gli alberi di cocco. La colazione cade dall’albero perché il personale africano ( gentilissimo ) raccoglie la frutta fresca e la serve al buffet ogni giorno. Ragazzi, pensate di conoscere il sapore della frutta tropicale? Dimenticate tutto, andate in Kenya e poi capirete perché ho smesso di mangiare cocco, mango, papaya , frutto della passione, banane , ananas! Mi sento truffata! Questo è il link del resort —-> aquariusresort . Se avete visto il cartone animato del Re Leone mi emozionerete quando dormirete in tenda nella savana come abbiamo fatto noi. E’ stata un’emozione indimenticabile e un babbuino ci ha tenuto compagnia per una notte intera.
COSA FARE IN KENYA :
-Tante fotografie ! 🙂
-Escursione nella savana con jeep e notte in tenda.
-Escursione all’isola dell’amore. E’ chiamata così perché quando l’oceano si ritira lascia una lingua di sabbia a forma di cuore. Qui ci sono i pesci palla e le stelle marine. Stupendo.
-MARAFA. Camminando attraverso questa specie di piccolo canyon, il cui colore varia durante il giorno in base all’inclinazione dei raggi solari vi farà scattare centinaia di foto incantandovi con i colori tipici dell’Africa!
Safari Blu ( Sardegna 2) . Splendida escursione in barca circondati da delfini. Il pranzo incluso comprende aragoste pescate a mani nude e cotte sulla stessa barca. Esperienza formidabile.
Spiaggia dorata. Unica al mondo perché contenente “pirite”.
Fare un giro sul tuktuk.

In Kenya abbiamo visitato il villaggio con le case di fango e le scuole dove i bambini , con una grandissima gioia negli occhi e scalzi coloravano con piccoli colori i loro sogni. E’ stato un viaggio importante per staccare la spina dalla quotidianità frenetica e riattaccarla in un mondo diverso, selvaggio e privo di ogni tecnologia e superficialità che purtroppo e costantemente rappresenta le nostre giornate. Ho imparato tante cose in quelle due settimane, in primis che siamo fortunati anche se pensiamo di non avere niente e in secundis che quei bambini innocenti hanno un cuore che nutre un’amore smisurato per la vita , per le persone e per il sole. HAKUNA MATATA.
GRAZIE WATAMU.

 

OUTFIT KENYA

Vestito senape

Vestito lungo a righe

Copricostume bianco

Costume con scollo

Bikini Tropical

Sandali

Sandali gioiello

Top Foto

Jeans foto

 

————————————————————– – – – – – ————————————————————–

EGITTO – EGYPT

Sono partita per l’Egitto ( Sharm el Sheikh)  qualche anno fa. Era fine settembre e le temperature erano ancora molto elevate durante il giorno e la sera si stava bene, come nel sud Italia a fine Agosto. Abbiamo soggiornato per una settimana in questo resort https://www.dominacoralbay.com (nella zona di ” coral Bay” ) bellissimo. Ci avevano raccontato di stare attenti al cibo e all’acqua non potabile ma in realtà abbiamo mangiato molto bene e bevuto molto. Il resort ha una spiaggia privata dalla qualche si può fare snorkeling. L’Egitto è stata una delle mete che ho amato di più sin dal primo giorno per la sua meravigliosa barriera corallina. Se andate in vacanza in questo posto meraviglioso non esitate due volte ad esplorare i colori spettacolari della flora e fauna marina del Mar Rosso.  Per quanto riguarda i costi ricordo che abbiamo speso per una settimana circa 700,00 euro a persona ma nel resort avevamo scelto l’opzione “all inclusive” quindi i pasti e le bibite erano gratis. Almeno una volta vi consiglio di trascorrere una serata nel centro della città (Naama bay) pieno di negozietti e locali dallo stile autentico egiziano. Bevete una bibita rinfrescante al Karkadè e ovviamente provate almeno una volta il narghilè con gli amici.

COSE DA FARE A SHARM EL SHEIKH:

– Snorkeling / immersioni

– Giro nel deserto con quoad

– Bere il tè con i beduini nel deserto

– Trascorrere almeno una serata a Naama Bay

– Fare una gita al Cairo con volo interno ( molto avventuroso)

– Fumare il narghilè576282_4739335400917_547387565_n208054_4739337200962_415458674_n644711_4739342041083_2054967647_n548462_4739349681274_190388266_n57802643

OUTFIT EGYPT:

Io adoro questi capi. Possono essere d’ispirazione per voi. Cliccate sul link.
VESTITO FLOREALE

VESTITO CASUAL

SHORTS BEACH

ESPADRILLES

FLAT SANDALS

SANDALS  ( io amo questi )EV421D0JN-Q11@8

Top ——-> Zalando ( Even&odd)  19,99 euro

Shorts ——–> Zalando ( Dorothy Perkins) 29,99 euroDP521S03L-Q11@8

Per qualsiasi informazione potete scrivermi 🙂 .

NEXT TRAVEL : KENYA